Cronaca

Altro duro colpo al clan Belforte - fazione di Maddaloni, sequestrati beni per 300.000 euro

Altro duro colpo al clan Belforte - fazione di Maddaloni, sequestrati beni per 300.000 euro
 
 

MADDALONI – Altro duro colpo al clan Belforte – fazione di Maddaloni. Questa mattina gli agenti della Polizia di Stato di Caserta, insieme alla Guardia di Finanza del capoluogo, ha eseguito una misura di prevenzione patrimoniale nei confronti di gestori di slot machine affiliati al clan “Belforte”.
Gli operatori della Divisione Anticrimine della Questura di Caserta e della Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise (CE) hanno eseguito 3 decreti di confisca emessi dal Tribunale di S. Maria Capua Vetere (CE) – Sezione per l’applicazione di misure di prevenzione, nei confronti dei fratelli M.P. classe1974, M. G. classe 1975, e M.D. c...
 
 
lasse 1994, noti imprenditori del settore delle slot machine, contigui alla consorteria criminale del “clan Belforte-fazione Maddaloni”, attiva nell’area di Marcianise e paesi limitrofi.  
 
div>
Il provvedimento di confisca arriva dopo il sequestro eseguito in data 18.04.2019, disposto dal medesimo Tribunale sulla base di mirati accertamenti patrimo...
 
 
niali sviluppati dalla Questura di Caserta e dalla Guardia di Finanza di Marcianise. Nei confronti di M.P. e M.G., ancora detenuti, è stata altresì disposta la misura di prevenzione della sorveglianza speciale di p.s. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.
L’odierna esecuzione colpisce il patrimonio illecitamente accumulato dalla famiglia Marciano, già in passato oggetto di analoga misura di prevenzione, i cui membri, attraverso l’interposizione fittizia di prestanomi, erano riusciti, con modalità estorsive, a riconquistare la gran parte del mercato degli apparecchi da gioco nel Comune di Maddaloni e nelle zone circostanti. Per tali condotte, nel maggio 2018, i fratelli M. furono colpiti da misura cautelare in carcere su ordine della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, in quanto ritenuti responsabili dei delitti di illecita concorrenza con minaccia e violenza, estorsione, intestazione fittizia di beni, tutti aggravati dalla metodologia mafiosa. I provvedimenti ablativi eseguiti hanno interessato autoveicoli, ditte individuali comprensive di beni strumentali, tra i quali 127 apparecchi da gioco già installati presso numerosi esercizi commerciali sul territorio del Comune di Maddaloni e viciniori, per un valore complessivo di 300.000 euro.

 
 

Altre Notizie

Comunali 2021, Zinzi: 'La clamorosa retromarcia di Marino sul biodigestore sia formalizzata in Regione'

CASERTA - “Lo abbiamo preso con le mani nella marmellata. E ora Marino è costretto alla retromarcia sul biodigestore. Ora faccia un passo indietro ...

Digestore, 'Speranza per Caserta': 'Marino cambia idea ma già è costato 1 milione'

CASERTA - "Il peggior amministratore della storia è colui che cambia idea perchè ha paura di perdere voti. A meno di 2 settimane dal voto il sindaco...

Assembramenti e 'braciole', Tenneriello a De Filippo: 'Deve smetterla di fare la vittima'

MADDALONI – (di Antonio Cembrola) “Il sindaco deve smettere di fare la vittima”. Non le manda certo a dire il consigliere di ‘Maddaloni Positi...

Covid a Maddaloni, lieve calo del contagio: oggi nessun nuovo caso e un guarito

MADDALONI – (di Antonio Cembrola) Rallenta il contagio a Maddaloni. Stando al bollettino odierno diffuso dall’Asl di Caserta, oggi si registra un...

Il campione italiano di ciclismo Ivan Toselli premiato dal sindaco Andrea De Filippo

MADDALONI – Il campione italiano di ciclismo su strada catgoria allievi, il 15enne maddalonese Ivan Toselli, è stato premiato ieri mattina dal sind...

Comunali Cervino, riqualificazione dello stadio: quarto punto del programma di Vinciguerra

CERVINO - “Lo Stadio Comunale deve ritornare ad essere una priorità dell’agenda politica di questo paese, non potendo più consentire ulteriori r...

L'Anfi di Maddaloni ripulisce i Ponti della Valle

MADDALONI – (di Antonio Cembrola) L’Anfi di Maddaloni ripulisce il passaggio superiore dei Ponti della Valle. Da questa mattina infatti gli ex app...

Amministrative, Miccolo (SpC): 'Noi unica alternativa. Voto 3-4 ottobre come referendum'

CASERTA - "Se volete che Caserta resti com'è, se volete continuare a chiedere favori al consigliere di turno per rivendicare quelli che sono i vostr...

Paura nel casertano: focolaio covid in una casa di riposo

PROVINCIALE – Focolaio covid in una residenza per anziani in provincia di Caserta. E’ questa la notizia emersa in queste ore. Al momento i positiv...

Bomba d'acqua su Caserta, Narciso chiede scusa ai commercianti di via Tescione

CASERTA - «Abbiamo chiesto scusa ai commercianti di via Tescione: ci è sembrato il minimo che potessimo fare dopo che, a causa di un temporale, alcu...

Liquami sversati in un canale di scolo: tre persone finiscono nei guai

PROVINCIALE – Tre persone sorprese a sversare liquami in un canale di scolo. L’episodio è avvenuto in località Carditello, nel comune di San Tam...

Comunali 2021, ieri sera il primo comizio della lista 'Siamo Cervino'

CERVINO - Una piazza Immacolata piena ha accolto ieri sera la lista Siamo Cervino del candidato sindaco, l’avvocato Giuseppe Vinciguerra, per il pr...