Cronaca

Crisi dell'abbigliamento, Confesercenti: centinaia di negozi rischiano la chiusura

Crisi dell'abbigliamento, Confesercenti: centinaia di negozi rischiano la chiusura
 
 

PROVINCIALE – La crisi innescata dalla pandemia travolge il commercio moda in provincia di Caserta. E se la tendenza negativa rilevata fino ad oggi non si dovesse invertire, centinaia di negozi di abbigliamento e calzature rischiano di chiudere entro l’anno. A lanciare l’allarme è Confesercenti Provinciale di Caserta, con una stima basata sul crollo di aperture di nuove attività – nella moda calate del 70% nei primi sei mesi dell’anno – e degli elevati rischi di chiusura rilevati dall’Istat, che coinvolgono un terzo delle imprese. Una tendenza negativa che insiste su un settore già debilitato: dal 2015 al 2019 le consistenze si sono già ridotte del 6%, per un saldo di 8mila e 400 imprese in ...
 
 
meno in tutto il nostro paese. Le sofferenze del settore sono state acuite dal lockdown. Nei primi cinque mesi dell’anno le vendite sono crollate del -36% sullo stes...
 
 
so periodo del 2019, con picchi negativi di oltre -83% (-89% per le calzature) in aprile, quando solo i negozi online e per bambini erano attivi. Si palesa la perdita di un’intera stagione primavera-estate e si verifican...
 
 
o anche forti accumuli di scorte. Se non si interviene per sostenere il settore, falcidiato dalla crisi, a fine anno mancheranno all’appello centinaia di imprese del commercio di abbigliamento e cal...
 
 
zature. Una tendenza negativa che i negozi hanno cercato di invertire mettendo in campo il periodo di sconti più lungo di sempre: le promozioni sono partite ben prima della data ufficiale di avvio dei saldi del primo agosto. Con la ripartenza delle attività il 18 maggio scorso, infatti, la stragrande maggioranza dei negozi ha introdotto promozioni e offerte speciali. Se si considerano anche le vendite di fine stagione, anticipate nella nostra regione e, quindi in provincia di Caserta e in partenza il primo agosto nel resto d’Italia, si tratta di oltre 120 giorni ‘a saldo continuo’.  

“La speranza dei commercianti è di ridurre le perdite di una prima parte dell’anno disastrosa, a causa del lockdown e in parte anche per il travaso forzato degli acquisti sui canali online. Ma non ha giovato nemmeno la mancanza di chiarezza - spiega Salvatore Petrella Presidente Provinciale di Confesercenti Caserta - Sui saldi è successo di tutto: prima l’accordo fra le Regioni ha posticipato la data di avvio dei saldi, inizialmente prevista per il primo weekend di luglio; poi l’accordo è stato disatteso dalle stesse Regioni. Nel frattempo, promozioni nella stragrande maggioranza dei negozi. Ma gli sconti, adesso, diventeranno più sostanziosi: le percentuali aumenteranno ancora e la necessità di fare cassa, visti gli andamenti del primo semestre, spingerà gli imprenditori al saldo più scontato della storia. Un’occasione anche per i consumatori, a cui ci appelliamo: comprate nei negozi, sono gli affari più convenienti di sempre. Fondamentale – conclude – sarà anche il sostegno al settore da parte del governo. A partire dai benefici fiscali previsti per le rimanenze di magazzino di prodotti caratterizzati da un’alta stagionalità: un provvedimento che non deve limitarsi all’industria, ma essere esteso a tutta la filiera della moda, negozi inclusi

 
 

Altre Notizie

Terra dei fuochi, il viceprefetto Romano incontro le associazioni

PROVINCIALE - Ieri mattina presso la "Parrocchia Santa Maria del Mare" di Castel Volturno è intervenuto l'incaricato per il contrasto del fenomeno de...

Torna il caldo: temperature fino a 36 gradi nei prossimi giorni

Temperature di nuovo in risalita, fino a 36 gradi. Ma anche temporali di calore sulle Alpi, in Val Padana e sugli Appennini. Sono i due aspetti di u...

Nasce l'Assopanificatori in provincia di Caserta: il presidente è il maddalonese Del Monaco

Si è costituita nei mesi scorsi l’Assopanificatori Provinciale della Confesercenti di Caserta. Provenienti dai vari Comuni della Provincia di Caser...

Estorce i soldi per la droga ai genitori per un anno: arrestato 34enne

MADDALONI - I Carabinieri della Stazione di Maddaloni hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare degli Arresti Domiciliari disposta...

Ospedale, Marone: 'Campolattano fa dietrologia, il piano ha favorito le cliniche private non Marcianise'

MADDALONI – “Il movimento politico ‘Riscossa di Maddaloni’ nota con estrema soddisfazione che la conferenza stampa per il rilancio dell’ospe...

Sopralluogo sulla Terra dei fuochi con l’elicottero della polizia, Zinzi: "Monitorata tutta l’area e gli scarichi a mare"

«Abbiamo perlustrato la Terra dei fuochi, le 3500 discariche censite, il litorale Domitio, ma anche i depuratori per fare una panoramica dettagliata ...

Villaggio dei Ragazzi: fissata l'udienza con i creditori

Il Collegio giudicante della Sezione fallimentare del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, riunitesi in seduta del 16 luglio del 2020 non avendo rav...

Accordo specialistica ambulatoriale, Graziano: potenziamo sanità territoriale

"Un altro passo per il potenziamento della sanità territoriale". Così il consigliere regionale del Partito Democratico e presidente della commission...

Passa l’ordine del giorno voluto da Grimaldi: controanalisi, stop alla legge 207 e piani provinciali

«Sospensione della legge 207/2019, possibilità di contradditorio per le aziende bufaline in caso di positività alla brucellosi o alla tubercolosi d...

Regionali. De Cristofaro: "Masterplan litorale domitio-flegreo, occasione per 10 comuni del Casertano"

Presentato ufficialmente il masterplan del litorale domitio-flegreo redatto dallo studio LAND di Milano e curato dall’urbanista Andreas Kipar, selez...

Commissione Terra dei Fuochi, Zinzi nomina il generale della Finanza Giuseppe Alineri

Il generale della guardia di Finanza Giuseppe Alineri sarà il coordinatore delle attività di controllo della commissione Terra dei fuochi: a nominar...

La corsa di Schiavone continua dopo l'esclusione da Noi Campani

“Voglio dire grazie ai tanti amici e alle molte persone che, in queste ore, numerosissimi mi hanno chiamato esprimendomi solidarietà e vicinanza”...