È deceduto dopo essere stato investito circa mezz'ora fa Luigi Martino, venditore ambulante di abiti usati della frazione di Montedecore, padre di Nicola Martino alias 'a pichescia un tempo capoclan della camorra locale diventato poi collaboratore di giustizia. L'uomo stava passeggiando nei pressi del bar Zanzibar sulla nazionale che porta a Santa Maria a Vico quando è stato travolto da una lancia Y. Luigi Martino era imputato in un processo perché accusato di estorsione ai danni di una azienda che opera nel settore della vendita di materiali edili a Maddaloni. Condannato in primo grado, la prossima settimana si sarebbe discussa l'ultima udienza del processo di Appello.