MADDALONI – Dopo le dichiarazioni dell’opposizione, nella serata di ieri anche il sindaco Andrea De Filippo è intervenuto sulla questione del tag...
 
 
li degli alberi in via Ponte Carolino. Lo ha fatto attraverso un post sulla propria pagina facebook: “Ci risiamo. Un piccolo stuolo di incompetenti, privi di ogni stile e conoscenza, ci assale con impeto verbale offensivo e volgare su una questione per la quale meriteremmo, invece, riconoscimento ed apprezzamento”. Per il primo cittadino l’abbattimento degli alberi non è frutto di una volontà antiambientalista, ma solo del dovere di salvaguardare l’incolumit...
 
 
à dei cittadini: “Il taglio degli alberi di via Ponte Carolino si è reso necessario per la salvaguardia della pubblica incolumità, fatto questo ampiamente e tecnicamente documentato. Già in due altre occasioni alberi in quella zona erano, a causa delle avverse condizioni atmosferiche, crollati e la tragedia era stata evitata per un puro caso. Non si poteva provvedere diversamente ai fini della sicurezza pubblica. Difatti, alberi di quel genere vanno piantati in zone nelle quali il terreno consente il radicamento in profondità delle radici e non laddove, come in questo caso, le radici, rimanendo superficiali, non consentono tale effetto ed espongono la pianta alla possibilità, peraltro già realizzatasi, di eventuali crolli dagli esiti infausti”. Il sindaco in chiusura si affida completamente al giudizio dei maddalonesi: “Per questa ragione, preferiamo di gran lunga, essere oggetto di offese da parte di qualche incompetente, improvvisato ambientalista, piuttosto che correre il rischio di portare sulla coscienza la vita di qualche nostro malcapitato concittadino. I maddalonesi seri sanno che governare è una cosa seria. Il resto sono solo buffonate”.