MADDALONI - L’apertura delle iscrizioni alla Consulta dell’Ambiente, la possibilità che una volta costituita possa riunirsi presso il centro poli...
 
 
valente ex macello e uno spazio sul sito istituzionale del Comune per promuovere le sue attività. Questo il succo della nota, accompagnata da una raccolta firme, inviata da Alessandro Cioffi, socio ordinario di Lega Ambiente, al sindaco De Filippo, all’assessore Liccardo, al segretario comunale, al presidente della commissione Ambiente e Territorio e a tutti i consiglieri comunali, per far ripartire l’organo consultivo istituito e regolamentato dalla precedente amministrazione...
 
 
De Lucia attraverso una delibera. Cioffi, che è anche il primo non eletto della lista Con De Filippo Sindaco, chiede all’amministrazione di garantire la massima partecipazione ai cittadini attraverso questo strumento per seguire le problematiche ambientali presenti storicamente sul territorio e condividerne le soluzioni messe in campo in questa prima fase della consiliatura. ‘La mia non è una mossa contro qualcuno – ha affermato Alessandro Cioffi – ma un modo per rafforzare l’attività amministrativa che non deve chiudersi negli schemi della politica classica ma aprirsi alle energie del territorio. E’ una esigenza sentita da tanti e che molti sia presto garantita. Le consulte furono un momento positivo della precedente amministrazione terminata rovinosamente e credo che la parte buona di ogni esperienza debba essere salvata e valorizzata. La consulta dell’Ambiente tratterà temi di grande interesse e sarà fondamentale per comunicare correttamente anche ciò che si sta facendo e quanto potrebbe essere fatto”.