La Pallacanestro San Michele Maddaloni ha ingaggiato per la stagione 2018/19 la guardia Onorio Petrazzuoli. Atleta classe '88, alto 192 cm e nativo di Piedimont...
 
 
e Matese, è una vecchia conoscenza del pubblico maddalonese sia per i suoi trascorsi nel settore giovanile dell'Artus che per le volte in cui è tornato da avversario. È infatti tra Maddaloni e Sant'Antimo che Onorio cresce cestisticamente, esordendo ad appena 17 anni in serie B e arrivando a disputare il campionato di A Dilettanti. Nell'estate del 2010 la sua prima esperienza lontano da casa, a Molfetta, dove disputa ancora il massimo campionato dilettantistico. ...
 
 
L'anno dopo fa ritorno a Sant'Antimo per giocare nel torneo professionistico di Lega Due. Nel 2012 firma con Venafro e inizia un percorso lungo tre stagioni, passando dalla serie C alla serie B ed incrociando più volte le lame con la Pall. San Michele %u2694. Nel 2015 si trasferisce dal Molise all'Abruzzo per giocare con Campli due campionati cadetti. L'anno scorso ha fatto ritorno nella sua regione per difendere i colori della neonata Salerno che ha ben figurato nel torneo di serie B. Ha al suo attivo 1.807 punti in 230 gare in carriera (7.9 di media) con un high di 28. Petrazzuoli è un esterno molto duttile e versatile con capacità sia da ball-handler che da tiratore, per questo risulterà prezioso per coach Mariano Gentile. «Maddaloni era per me la migliore destinazione - ha esordito Onorio Petrazzuoli -, ed è un po' un ritorno a casa dato che ho iniziato a giocare a pallacanestro qui. Avrò modo di conoscere coach Gentile strada facendo, anche se tutti me ne hanno parlato bene. A me non piace perdere, quindi arrivo con la voglia di vincere quante più partite è possibile, e con la convinzione che per la squadra che si sta costruendo potremo comunque toglierci qualche soddisfazione. L'obiettivo è quello di essere da esempio per i più giovani - ha concluso la neo guardia biancazzurra - cercando di dare e fare il massimo». «Con Onorio aggiungiamo un tassello di grande qualità e sostanza ai due buonissimi innesti fatti finora - ha dichiarato il presidente Pasquale De Filippo -. Giocatore protagonista di tante stagioni in serie B, darà grande supporto ai nostri ragazzi. Sono stato colpito dal grande entusiasmo che ha mostrato nello scegliere Maddaloni e dalla voglia di stare a lungo con noi. Abbiamo tante trattative solo da definire, ma stiamo attentamente valutando i profili che nel giro di qualche anno - ha concluso il deus ex machina biancazzurro - siano di supporto alla costruzione di un roster ambizioso che possa giocarsi la vittoria finale».