PROVINCIALE – Si è svolto oggi l’Open Day degli istituti superiori del Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni. Numerosi genitori e ragazzi hanno attr...
 
 
aversato il portone di ingresso della fondazione per avere le informazioni necessarie per decidere riguardo al futuro scolastico dei propri figli, accompagnati da “ciceroni” d’eccezione, ovvero i docenti e gli studenti del “Villaggio”. Gli ospiti hanno avuto la possibilità di visitare gli ambienti didattici e laboratoriali, nonché la palazzina di origine borbonica ove viene ospitato il Servizio Residenziale che da quest’anno, grazie ad una C...
 
 
onvenzione tra l’Opera maddalonese e l’ “Università Suor Orsola Benincasa” di Napoli, vedrà un originale affiancamento nello svolgimento delle attività didattiche tra personale di ruolo e giovani tirocinanti che lavoreranno su progetti innovativi. Sono ben 4 gli indirizzi presentati dalla Fondazione Villaggio dei Ragazzi: il Liceo Linguistico (Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Arabo, Russo), l’Istituto Professionale Alberghiero (Cucina e Sala), l’Istituto Tecnico (Elettronica ed Informatica), l’Istituto Tecnico Trasporti e Logistica (Conduzione del Mezzo Aereo), oltre alle numerose attività di alternanza scuola-lavoro che coinvolgono i ragazzi a più riprese e che fungono da collegamento con il mondo produttivo. “Il superamento di ogni aspettativa di affluenza di pubblico conferma l’interesse delle famiglie per le “eccellenti” Scuole Superiori della Fondazione, che rappresentano senza ombra di dubbio un punto di riferimento importante per i giovani del territorio.  Le conoscenze e le competenze di cui si dotano grazie al “Villaggio” contribuiranno sicuramente alla loro crescita personale e professionale”, ha affermato Felicio De Luca, Commissario Straordinario dell’Opera maddalonese. Questa, invece, la dichiarazione della Coordinatrice didattica Giovanna D’Onofrio: “Desidero rivolgere un particolare ringraziamento a tutte le famiglie che hanno partecipato a questo straordinario evento. La nostra offerta formativa, che ben coniuga la tradizione umanistica con quella informatica, industriale, aeronautica e linguistica, è al passo con i tempi, nell’ottica dell’innovazione, con finalità orientativa all’inserimento nel mondo produttivo e al proseguimento degli studi”. Per l’occasione, gli studenti dell’Alberghiero, supportati dai loro docenti, hanno preparato un ricco buffet, che ha contribuito ad allietare il pomeriggio delle famiglie presenti. All’“Open Day” di oggi seguirà quello del 19 gennaio 2020, giorno in cui, di mattina, il “Villaggio” riaprirà nuovamente le sue porte.