Hanno scelto di essere giudicati con il rito ordinario il carabiniere Lazzaro Cioffi e i suoi  tre colleghi accusati di  avere agevolato il clan di Caivan...
 
 
o retto da Pasquale Fucito, ritenuto il boss della droga del Parco Verde, e di fare parte dell'associazione criminale. La moglie Emilia d'Albenzio invece ha scelto il rito abbreviato e sarà processata nel filone in cui sono coinvolti esponenti di primo piano del clan proprio come lo stesso Fucito alias Shreck. Gi imputati sono di  Caivano, Maddaloni, Mondragone, Casagiove, Villaricca, Giugliano Napoli e Macerata Campania. 
...