Don Fernando Bruno Lombardi condannato in via definitiva per lesioni personali colpose con violazione della normativa antinfortunistica per i danni subiti da Michele Carangelo.  Attualmente è parroco della parrocchia Nostra Signora di Fatima di Marcianise, ma l'episodio al centro del provvedimento avvenne nel 2009 nella chiesa di Santa Margherita di Maddaloni che allora reggeva. “Carangelo – c'è scritto nella sentenza – diede la sua disponibilità a pitturare gratuitamente l’interno della chiesa, utilizzando una scala dell’altezza di tre metri circa e un trabattello”. Durante i lavori cadde dalla scala restando ferito e si costituì in giudizio parte civile, ottenendo sentenza favorevole sia in primo che secondo grado nel 2015. Il prete però presentò ricorso in Cassazione, dichiarato inammissibile. È stato condannato nuovamente a pagare 2500 euro a Michele Carangelo.