Colpo nella notte alla Surgelit, azienda di famiglia del presidente del consiglio comunale Francesco Capuozzo. È il secondo da quando l'attività ha aperto i battenti. Cinque uomini con il volto travisato da un passamontagna si sono introdotti all'interno del capannone sfondano una parete e una cella frigorifero che si trova sulla parte posteriore dell'edificio. I ladri sono giunti nel cortile attraversando le campagne che si trovano alle spalle dell'ingresso sulla statale 265. Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso l'intera irruzione. Danni quantificati per qualche migliaia di euro. Si sono diretti alle casse senza riuscire a portare via nulla. Sul posto i Ranger e i militari della locale stazione dei carabinieri. Solo la settimana scorsa la Surgelit ha aperto un nuovo punto vendita al dettaglio in via Starza sempre a Maddaloni.