È il momento più difficile del recente passato della Maddalonese. Al di là delle voci sul futuro, molte delle quali prive di f...
 
 
ondamento e di reali solidità, è il presente a destare le vere preoccupazioni. Si torna in campo dopo una settimana dove si è analizzata ogni causa delle crisi. Una settimana in cui si è fatto quadrato, dove c’è stato più di un confronto tra squadra e società e dove ci si è concentrati con tutte le forze su un unico obiettivo: il cambio di rotta. Al momento sarebbe solo questa l’unica medicina gradita sia per la classifica che p...
 
 
er tutto l’ambiente granata. Le quattro sconfitte consecutive hanno indubbiamente lasciato il segno e portato la squadra in una situazione difficilmente pronosticabile ad inizio stagione. Bisogna superare i blocchi psicologici oltre che tecnici e la trasferta di domenica a Brusciano (fischio d’inizio alle 14.30) ha il sapore di uno snodo chiave nella stagione. L’avversario è la Viribus Somma, compagine che si presenta con l’acqua alla gola a questa undecima giornata del campionato di Promozione. I rossoblù sono fermi a quota nove in classifica (uno in meno della Maddalonese) relegati in piena zona play out con una sola partita vinta e cinque punti racimolati tra le mura amiche. Va in scena la classica partita a nervi tesi dove a vincere potrebbe essere la paura di non perdere. Solo il fanalino di coda, Summa Rionale, ha fatto peggio della Viribus Somma che sicuramente vorrà sfruttare il turno casalingo per smuovere una classifica ferma da cinque settimane. Giovedì sera, inoltre, per la Maddalonese è arrivato il previsto danno dopo la beffa. La sfortunata gara della settimana scorsa con il Montesarchio ha lasciato il segno non solo sul campo ma anche nelle stanze del giudice sportivo. La pessima direzione di gara del signor De Luca di Napoli ha prodotto ben quattro turni di squalifica per Aiello e Barletta due pedine importanti nello scacchiere di mister Santonastaso, oltre alle due giornate inflitte a Shchitka portiere di riserva dei granata. Viribus Somma-Maddalonese: match senza messe misure. Chi vince torna a respirare, chi perde vede aprirsi il baratro. Arbitra il signor Mennella di Torre del Greco.