NAZIONALE – Nadia Toffa non ce l’ha fatta. Stamane la conduttrice de “Le Iene”, che da anni combatteva contro il cancro, si è spenta ...
 
 
all’età di appena 40 anni. Ad annunciare il grave lutto è stata proprio la redazione del format televisivo di Italia 1. La ‘Iena’ aveva scoperto la propria malattia nel dicembre 2017 e nonostante chemioterapia e radioterapia nel marzo 2018, così come dichiarato in un’intervista a “Verissimo”, il tumore era ritornato. Da allora Nadia ha lottato con tutte le sue forze contro il proprio male, tentando di contrastarlo con l’ironia e con ...
 
 
il sorriso che aveva contraddistinto la sua vita privata e professionale. Ai primi di luglio la malattia è peggiorata divenendo più aggressiva e, purtroppo, alla fine il male ha prevalso. Stamane ci siamo svegliati con una notizia che ha lasciato di stucco un intero paese che credeva e sperava nella completa ripresa della ‘Toffa’. “E forse ora qualcuno potrebbe pensare che hai perso – hanno scritto in un post i colleghi della redazione de ‘Le Iene’ - ma chi ha vissuto come te, non perde mai. Hai combattuto a testa alta, col sorriso, con dignità e sfoderando tutta la tua forza, fino all’ultimo, fino a oggi…Sei riuscita a perdonare tutti, anche il fato, e forse anche il mostro contro cui hai combattuto senza sosta... il cancro, che fino a poco tempo fa tutti chiamavano timidamente “Il male incurabile” e che, anche grazie alla tua battaglia, adesso ha un nome proprio.  ‘Non bisogna vergognarsi di guardarlo in faccia e chiamarlo per nome il bastardo, - dicevi - che magari si spaventa un po’ se lo guardi fisso negli occhi’”.